Prevenzione e Riabilitazione

La prevenzione non va in vacanza – edizione 2021

Potenza, 4 e 11 settembre 2021

Sabato 4 settembre 2021, ore 15.30/19.30, oasi del Pantano, Pedalata della Prevenzione in collaborazione con l’associazione Ciclostile e il WWF. L’iniziativa è patrocinata dal comune di Pignola.
Per tutti gli amanti del pedalare sarà possibile fare un giro, gratuitamente, a bordo dei risciò dopo aver ascoltato i consigli per la cura dei propri occhi. Chi vorrà potrà intervenire con la propria bici. Sarà attivo, inoltre, un servizio navetta da Potenza con partenza da piazza Zara alle 15.15 e 17.00  per raggiungere l’area del Pantano e ritorno alle 18.30 e 19.30.

Sabato 11 settembre, ore 9.30/12: caccia al tesoro nel centro storico di Potenza, rivolta a bambini e ragazzi.

Matera – 7/11 agosto 2021
Anche quest’anno l’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità Italia Onlus ha promosso e finanziato su tutto il territorio nazionale la campagna “La Prevenzione non va in Vacanza”.
A livello locale il Comitato Territoriale IAPB di Matera supportato dalla Sezione territoriale dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti e con il sostegno del Club Lions Host Matera, ha aderito a questa campagna organizzando una serie di iniziative che si sono tenute nell’ambito della 22a rassegna cinematografica “Lucania Film Festival” svoltasi presso il Cineparco Tilt a Marconia di Pisticci dal 7 all’11 agosto 2021.

Durante tutta la durata della manifestazione il Comitato Territoriale IAPB Italia Onlus ha allestito un punto informativo nel quale è stato distribuito materiale divulgativo sia sui disturbi più comuni provocati alla vista dall’acqua salata, dai sole e dalla sabbia, che sulle altre campagne di sensibilizzazione che l’Agenzia promuove su tutto il territorio nazionale nell’arco dell’anno; a tutti gli spettatori che si sono fermati al punto informativo IAPB è stato consegnato loro un ticket omaggio della IAPB per una consumazione gratuita al bar del Festival.

Per sottolineare ulteriormente l’importanza della prevenzione, il Comitato Territoriale IAPB di Matera ha commissionato uno spot in animazione cinematografica che è stato proiettato all’inizio dei film e dei cortometraggi in concorso nella rassegna cinematografica.

La grafica di un viso stilizzato tipo fumetto che spegne una candela dopo aver fissato in alto la luce solare con una voce narrante fuori campo che invita a seguire alcuni accorgimenti utili per proteggere la vista soprattutto nel periodo estivo, sono stati gli elementi distintivi per la realizzazione di questo spot che costituisce con la sua semplicità e immediatezza del messaggio, un prodotto di alta qualità cinematografica in linea con la specificità della kermesse  di cortometraggi che caratterizza la Lucania Film Festival, riscuotendo grande apprezzamento da parte del pubblico presente in tutte e cinque le serate.

Nella serata del 9 agosto poi, è stato dato ampio risalto alla campagna “La Prevenzione non va in Vacanza”.

La serata, iniziata con il saluto del Presidente del Comitato Territoriale IAPB di Matera sig. Giuseppe Lanzillo, della Presidente Regionale IAPB Italia Onlus dr.ssa Giovanna Ruggeri che ha ricordato le varie campagne di sensibilizzazione che l’Agenzia promuove su tutto il territorio nazionale, del dott. Francesco Vespe Presidente del Club Lions Host di Matera, è proseguita con l’intervento del Direttore dell’Unita Operativa Complessa di Oculistica dell’Azienda Sanitaria di Matera dott. Luigi Aiello, il quale nella sua relazione ha sottolineato, da un punto di vista scientifico, l’importanza di prevenire quei disturbi più comuni che si verificano durante il periodo estivo e che sono dovuti principalmente al caldo, alla eccessiva esposizione ai raggi UVA e UVB, alla presenza di ventilazione artificiale (ventilatori e aria condizionata), alla sabbia, all’acqua Marina e all’acqua clorata delle piscine.

La serata si è conclusa offrendo ai numerosi presenti l’occasione di vivere una emozionante esperienza sensoriale all’insegna dell’inclusione denominata “Cinema Bendato”.

Gli spettatori infatti, sono stati invitati ad indossare una benda nera sugli occhi e ad ascoltare l’audio descrizione di cinque cortometraggi in concorso alla rassegna cinematografica per comprendere meglio il mondo della disabilità visiva.

Si coglie l’occasione per ringraziare gli attori che hanno prestato la loro voce per l’audio descrizione, ovvero Roberta Laguardia, Fabio Pappacena, Manuel Sant’Agata e Dino Paradiso, nonché Filippo Solibello  speaker di Radio2 che ha condotto la serata coinvolgendo ed emozionando il numeroso pubblico presente.

Il Presidente del Comitato Territoriale IAPB insieme con il Consiglio Direttivo della sezione Territoriale dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Matera ringraziano la Direzione Artistica della Lucania Film Festival, in particolare Rocco Calandriello, per la grande sensibilità dimostrata nell’ospitare in una rassegna cinematografica di rilevanza internazionale la campagna di sensibilizzazione “La Prevenzione non va in Vacanza” contribuendo così a divulgare il più possibile l’importanza della PREVENZIONE.

Settimana mondiale del glaucoma 2020

L’impegno del Comitato regionale IAPB Basilicata
Intervista a Giovanna Ruggieri, presidente IAPB Basilicata

Tra gli scopi statutari dell’UICI vi è anche la prevenzione e la  riabilitazione visiva a cui l’associazione sin dalla sua fondazione ha riservato particolare attenzione attraverso l’attuazione di specifiche campagne di informazione e sensibilizzazione e collaborazioni con organismi scentifici.
Allo scopo di dare organicità  ed evidenza scentifica alla prevenzione nel 1977  l’UICI in collaborazione con la Società Oftalmologica Italiana (SOI) fonda  l’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità-IAPB Italia onlus.

Nel 1989  all’UICI e alla SOI si affianca anche  l’Associazione Professionale Italiana Medici Oculisti (APIMO).
L’Agenzia, riconosciuta ufficialmente dallo Stato con legge n. 284 del 28 agosto 1997, ha per scopo la prevenzione della cecità e quello della riabilitazione visiva degli ipovedenti e svolge nello specifico le seguenti attività:

–  diffonde a livello nazionale, regionale e locale la conoscenza delle principali patologie oculari, causa di cecità o di ipovisione a tutte le età, promuovendo e sostenendo campagne di informazione, convegni e riunioni a carattere scientifico;

–  pubblica e diffonde materiale scientifico e informativo;

–  promuove iniziative di studio, di ricerca scientifica, di indagini epidemiologiche, anche attraverso accordi di collaborazione con lo Stato, le Regioni, le strutture universitarie e ospedaliere di Oftalmologia e Istituzioni con competenze affini nonché con ogni altro Ente pubblico o privato, mirate a rendere effettiva la prevenzione della cecità, la riabilitazione visiva e il recupero psicologico e sociale degli ipovedenti;

–  interviene come interlocutore idoneo presso le Amministrazioni Pubbliche e private per proporre e sollecitare iniziative per la prevenzione della cecità e per la riabilitazione visiva degli ipovedenti;

–  promuove e organizza corsi di formazione e di aggiornamento per educatori e per riabilitatori visivi;

–  promuove e organizza sul territorio iniziative per la prevenzione delle minorazioni visive, anche attraverso l’utilizzo di unità mobili oftalmiche;

–  fornisce ai cittadini, con ogni mezzo idoneo, informazioni e consulenza sulle minorazioni visive, nonché sostegno ove ritenuto necessario; 

La Sezione Italiana della I.A.P.B.  è costituita da una struttura nazionale e da strutture regionali e provinciali. 

Il comitato regionale di Basilicata è costituito da Giovanna Maria Roberta Ruggieri, Presidente; Giovanni Smaldone, vicepresidente Maria Buoncristiano, componente.